Roma…. la città eterna, un luogo dove il tempo sembra essersi fermato, un luogo immune alla modernità.  Roma è una città da vivere con tutti i sensi. Quando cammini per le sue strade ed osservi i suoi monumenti, sembra uscita da un film degli anni 50, suona come una fisarmonica, tutta vestita di marmo bianco,  profuma a mozzarella, pomodoro e basilico delle molte pizzerie.

Roma é una città che ti entra nel cuore e ti lascia a bocca aperta.

In questo post vogliamo dare alcuni consigli per chi visita Roma per la prima volta e non vuole spendere un sacco di soldi.

1. Quando visitare Roma

Roma si può visitare tutto il tempo dell’anno. L’inverno é mite anche se negli ultimi anni la cosa sta cambiando un po’. L’autunno, e soprattutto la primavera, sono i migliori periodi dell’anno, il clima è gradevole e la natura contribuisce a dare un tocco magico ai parchi e giardini. L’estate è molto calda e la visita alla città può risultare alquanto ardua e faticosa.
I periodi da evitare sono Natale, Pasqua ed il primo di maggio dato che i prezzi aumentano notevolmente.

Roma in primavera

2. Dall’aeroporto alla cittá

A Roma ci sono due aeroporti  Fiumicino (FCO) y Ciampino (CIA) in entrambi c’è un buon servizio di trasporto fino al centro della città. Se arrivi con una compagnia low-cost probabilmente arriverai a Ciampino. Fiumicino si trova a 30 km da Roma, mentre Ciampino si trova a 15 km.
Da Ciampino la forma più economica per arrivare al centro è prendere un bus della compagnia Schiaffini fino a Roma Termini per 3,90.  Da Roma Fiumicino la forma più pratica per evitar einutili mal di testa è prendere un shuttle bus fino a Roma Termini che costa 8€ andata e ritorno.
Non consigliamo comprare il biglietto in aereo dato che è più caro.
Non consigliamo nemmeno di usare la compagnia Terravision dato che il personale è molto sgradevole ed al ritorno il 99% delle volte perdi il bus e devi aspettare il successivo a causa della mala organizzazione.

Aeroporto Fiumicino

3. Come muoversi a Roma

Il trasporto pubblico è buono. Un po’ caotico dato che nel nostro paese salire e scendere da un mezzo è un impresa alquanto difficile; con qualche gomitata (non molto violenta ) qua e là riesci a cavartela.  Il biglietto integrato  metro/bus costa  6€ al giorno ed è sufficiente per arrivare  dappertutto.

Roma non è una città pericolosa ma come in tutte le grandi città bisogna stare attenti agli scippatori che non vanno mai in ferie.

4. Dove dormire a Roma

A Roma ci sono hotel per tutti i gusti dal più caro al più modesto. Noi grazie al cofanetto Meraviglie D’Italia di Emozione 3 siamo stati in uno nelle vicinanze del policlinico. Molte persone quando vanno a Roma vogliono per forza alloggiare nel centro storico, ma scegliere un hotel in una zona centrale ma defilata rispetto alle attrazioni turistiche é l’opzione migliore per risparmiare un  po’ e respirare l’autentica vita locale. Segnaliamo alcune zone dove alloggiare dove puoi trovare tutti i servizi e buone connessioni con il trasporto pubblico: Nomentano, San Giovanni, Ostiense, Monteverde, Flaminio, Trieste e Monte Sacro

5. Cosa visitare a Roma

Di Roma non dovresti perdere nulla ma come sappiamo, non sono molti quelli che dispongono del tempo necessario per vedere tutto. Non vale la pena correre, meglio vedere poche cose, godersele e lasciare il resto come una scusa per ritornare. Pensando a te, abbiamo preparato dei post con le piazze ed i monumenti per noi imprescindibili in una visita a Roma.
Roma è il museo all’aria aperta più grande del mondo, e se non vuoi, non occorre pagare nessun biglietto per essere trasportato nella magia del passato. Camminando per le stradine del centro, tra edifici, chiese antiche, rovine romane, meravigliose piazze e scalinate, ti renderai conto che ogni centimetro di questa città racchiude una storia secolare tutta da scoprire.

Strada di Roma

Se vuoi sentirti come un gladiatore non puoi perdere la visita al Colosseo. Il biglietto combinato Colosseo – Palatino – Foro Romano costa 12€ e puoi visitare i tre luoghi in due giorni diversi.

Colosseo

6. Dove mangiare a  Roma

Attorno ai luoghi di maggiore interesse turistico ci sono un sacco di ristoranti che offrono menù per nulla economici e spesso la qualità lascia a desiderare.
Il primo consiglio è sempre quello di cercare di uscire dall’itinerario turistico ma, dato che a Roma è più facile a dirsi che a farsi, ti consigliamo di metterti nelle stradine dove le trattorie offrono cibo di maggiore qualità a minor prezzo. E se ti viene un romano a tiro, chiedi a lui  informazioni, sicuramente ti saprà aiutare meglio di chiunque altro!
Se proprio non riesci ad allontanarti dalle zone turistiche, ti consigliamo di ordinare un piatto di pasta o una pizza al posto del menù; vai sul sicuro e spendi meno.
Se vuoi spendere poco la soluzione migliore è mangiare una pizza al taglio che, anche se non è buona come quella della pizzeria, è economica.

Pizza al taglio a Roma

La sera ti consigliamo la trattoria Da Ivo a Trastevere dove potrai assaporare l’autentica cucina romana. Per un buon gelato invece ti consigliamo la gelateria Giolitti, la più antica gelateria di Roma dove potrai trovare anche il gelato allo champagne.

Da Ivo a Trastevere

Se pensi che ci siamo dimenticati qualche consiglio importante o se ti sono stati utili i nostri consigli per la tua visita a Roma, lasciaci un commento. Grazie!

Inizia ad organizzare il tuo viaggio