Della regione Marche conoscevo ben poco, praticamente solo Urbino città dove ho studiato.

E’ una regione che da sempre vive all’ombra della Toscana e dell’Umbria molto più conosciute a livello turistico.

In occasione del TBDItaly Surfing the Planet è stato scelto per il blog tour #Ilikemarche organizzato dalla Regione Marche. Sono stata molto contenta di partecipare perché, con il senno di poi,  ho scoperto luoghi e tradizioni meravigliosi che mi fanno apprezzare ancora di più il nostro bel paese. Adesso posso dirti che nelle Marche non c’è solo Urbino, c’è molto di più!

Ma bando alle ciance, oggi ti voglio parlare di San Benedetto del Tronto.

San Benedetto del Tronto si trova nella provincia di Ascoli Piceno nella costa Adriatica meridionale delle Marche. Fin dai tempi dei tempi ciò che caratterizza San Benedetto del Tronto è la sua stretta relazione con il mare.

Grazie alla sua posizione strategica nel mare Adriatico, la tradizione di San Benedetto del Tronto è principalmente legata alla pesca. San Benedetto del Tronto possiede il porto peschereccio più grande dell’Adriatico.

pescatori san Benedetto del Tronto

Porto di san Benedetto del Tronto

Il Mercato del Pesce

Il mercato ittico di san Benedetto del Tronto è uno tra i più grandi in Italia. Ancora oggi ogni mattina generalmente alle ore 4 il pesce fresco, appena arrivato dai pescherecci che lavorano di notte, diventa protagonista di una vera e propria asta al ribasso che ne determina i prezzi. Una vera sfilata di pesce.
Mentre le cassette piene di pesce sfilano sotto gli occhi dei partecipanti all’asta, su un grande schermo il prezzo della cassetta inizia a scendere e, la prima persona che blocca il prezzo usando un telecomando, si aggiudica la cassetta.
Il bello di quest’asta è che è aperta al pubblico, che pur non potendo partecipare all’asta, può assistere. La prossima volta che capito a San Benedetto del Tronto, sicuramente  non me la perdo.

Mercato ittico san Benedetto del Tronto

Il Museo del Mare

Al lato del mercato del pesce si trova il Museo del Mare un bellissimo museo che fa impazzire grandi e piccini. Nel museo si trovano modellini originali di barche da pesca, si spiegano i mestieri del mare e si interagisce con tutti i pesci del mare Adriatico che si raccontano a grandi e piccini svelando le loro caratteristiche attraverso filmati in 3d.

L’arte incontra il Mare

Ciò che più mi ha colpito del litorale sanbenedettese è stato il Museo d’Arte sul Mare un museo a cielo aperto. Ogni anno artisti provenienti da tutto il mondo si dedicano per una settimana a modellare i massi che proteggono il molo sud del porto cittadino. Un incontro tra arte e mare. Un museo diverso, particolare, che cattura l’attenzione del visitatore ad ogni passo, sculture originali a volte anche stravaganti ed impattanti che hanno come telone di fondo il colore azzurro del mare.

Museo d'arte sul mare a san Benedetto del Tronto

Stabilimenti balneari

Dal 1999 il litorale di San Benedetto del Tronto è bandiera blu. E con queste premesse viene voglia di fare un tuffo in queste acque così pulite!

Il lungomare di San Benedetto del Tronto è il cuore pulsante della città, con i suoi stabilimenti balneari, costeggiato da palme e da giardini tematici è un luogo piacevole dove fare una passeggiata a piedi o in bicicletta fino a Cupra Marittima.

Centro città di San Benedetto del Tronto

Ma a San Benedetto del Tronto non c’è solo il mare, una scappata lo merita il centro storico della città cosiddetto “paese alto”, con le sue stradine strette ed il “Mastio della Rocca” detto Torrione da dove si può godere di un panorama mozzafiato sul mare.

Torrione san Benedetto del Tronto

panorama dal Torrione san Benedetto del Tronto

Inizia ad organizzare il tuo viaggio