Cuba è un paese formato da varie isole che si trovano tra il mare dei Caraibi e l’Oceano Atlantico ed è parte del Centro America. L’archipelago Cubano è formato da l’Isola di Cuba che è la più grande, l’Isola della Gioventù e moltissime isole piccole dette “cayos”.spiaggia-cayo-levisa-cuba-viaggiare aCuba

Lo stereotipo per antonomasia di Cuba è la presenza constante della musica, dobbiamo dire che è più che azzeccato dato che a Cuba il ritmo e la musica sono davvero costantemente presenti nella vita quotidiana. I cubani sono persone felici e sempre disponibili ad aiutarti, in particolare i proprietari delle case private “casas particulares” si danno un gran da fare per darti il meglio.
La vita a Cuba è rilassata e tranquilla. Data la situazione politica, a Cuba non esiste la povertà intesa come mancanza di cibo; tutti i cubani, nessuno escluso, hanno accesso ai beni primari ed il cibo è garantito per tutti.

Un grande svantaggio per la popolazione è il fatto di avere la doppia moneta (CUP e CUC) questo perchè i cubani percepiscono lo stipendio in CUP (moneta nazionale), mentre certe cose (principalmente i costi di amministrazione), devono pagarli in CUC, vale a dire 25 volte il prezzo che avrebbero pagato se fosse in CUP.
Tutto ciò che riguarda il turismo (alloggio nelle case private, trasporto pubblico, ecc) si paga in CUC (il cambio con l’Euro è quasi uno a uno) e secondo noi, spesso se ne approfittano. Ad esempio, una notte in una casa privata costa circa 25-35 CUC che sarebbe più o meno 25-35 € solo che a a Cuba il salario medio mensile è di 400 CUP (16 CUC / 15 €) un po’ costoso.

Viaggiare a Cuba non è economico. Dato che la maggior parte dei servizi dedicati ai turisti si pagano in CUC, alla fine i prezzi sono simili a ciò che troviamo in Italia ad eccezione dell’alloggio che è un pò più economico. Per fortuna però molte volte si ha la possibilità, senza allontanarsi troppo dalla zona turistica, di pagare cibo, trsaporti ecc.. in moneta locale (CUP). Così facendo possiamo spendere meno e sperimentare la Cuba autentica.
In questo post vi diamo un sacco di consigli per il vostro viaggio a Cuba e vi riveliamo molti segreti per spendere il meno possibile.Macchina azzurra di fronte a casa coloniale. Avana, Cuba.

Come organizzare un viaggio a Cuba

Se vediamo Cuba su una mappa, sembra un paese piccolo che si può visitare in poco tempo; in realtà Cuba è molto più grande di ciò che pensiamo e le strade, non sempre in buone condizioni, fanno sì che le distanze aumentino. Quindi se andate con poco tempo a disposizione vi consigliamo di decidere in anticipo i luoghi che più vi interessano e pianificare un po’ il percorso in modo da non perdere nulla. Se al contrario avete molto tempo a disposizione (più di un mese), allora potete tranquillamente improvvisare

Quando andare a Cuba

Il periodo migliore per visitare Cuba va da gennaio a marzo, che coincide con l’alta stagione. In questo periodo non fa quel caldo torrido in cui non puoi fare assolutamente nulla, ma è sufficiente per andare al mare e fare il bagno. A giugno inizia la stagione delle piogge che si protrae fino a novembre, nonostante ciò, luglio e agosto si considerano alta stagione; sarà per la quantità di turisti europei che arrivano fino a qui.

Requisiti per viaggiare a Cuba

Visto, assicurazione di viaggio e vaccini. Noi quando viaggiamo ci affidiamo a Europassistance.
Abbiamo scritto un articolo con tutti i requisiti per viaggiare a Cuba.

Quanto costa viaggiare a Cuba

Come dicevamo, viaggiare a Cuba non è economico; i prezzi dei ristoranti turistici e dei mezzi di trasporto per i turisti sono simili a quelli italiani. Più economico dell’Italia è invece l’alloggio.Capitolio visto dalla parte laterale. La Havana, Cuba

Fuso Orario

Cuba si trova nella zona oraria UTC – 5.

Lingua

La lingua ufficiale è lo spagnolo ma nelle zone turistiche si trova sempre qualcuno che parla inglese e a volte anche italiano, francese e tedesco

Moneta

Cuba ha due monete che coesistono. Il CUP è la moneta nazionale ed il CUC è la moneta il cui valore è simile a quello del dollaro e del euro.
Le persone locali ricevono lo stipendio in CUP; tutti i turisti pagano in CUC. Consigliamo di cambiare sempre un po’ di soldi anche in CUP dato che a L’Avana sia nei mezzi di trasporto che nei posticini dove si mangiano pizza, pasta, panini e piatti tipici, si paga in moneta nazionale.
In tutte de città ci sono le CADECA’s dove si possono cambiare i soldi, il cambio è abbastanza onesto dappertutto. Abbiamo visto che anche negli hotel il  cambio non è male. Non raccomandiamo di cambiare denaro da chi ce lo offre in strada, dato che spesso ci fregheranno. Vi consigliamo inoltre di cambiare euro piuttosto che dollari (il dollaro lo penalizzano).

Attualmente, un euro equivale a 1,07 CUC.

Su xe.com troverai il cambio sempre aggiornato.

Musicisti in piazza armas. L'Avana, Cuba.

WI-FI

E’ un punto in continua evoluzione. Quando siamo stati noi il wi-fi si trovava negli hotel di lusso, in quasi tutte le piazze principali ed in alcuni altri luoghi. Per usarlo bisogna comprare una tessera che costa 2 CUC di ETECSA (la compagnia telefonica cubana). Con questa tessera potrete navigare in internet un’ora. Ci sono anche tessere da 5 ore per 10 CUC. Per connettervi dovete trovare la rete wifi di ETECSA, entrare nel navigatore e mettere il nome utente e la password che trovate nella tessera. Ricordate di sconnettere il wifi quando avete finito, sennò si mangerà tutto il credito.

Sicurezza

Cuba è un paese molto sicuro, c’è pochissima violenza, anche se ci sono molti furti di borse e portafogli. L’importante è non distrarsi troppo, non mettere nulla in mostra e non avrete nessun problema. Vi consigliamo di evitare di indossare vestiti di marca e tenere sotto controllo le vostre cose, insomma; solo un po’ di buon senso.

Dove dormire a Cuba

Abbiamo creato un articolo a parte su dove dormire a Cuba

Come muoversi per Cuba

Ci sono due maniere di spostarsi per Cuba, bus e taxi condiviso.

Bus
I turisti non possono usare gli autobus pubblici di lunga distanza che sono riservati solamente ai cubani; per loro c’è un’azienda dedicata che si chiama Viazul. In tutti gli autobus di Viazul c’è l’aria condizionata che funziona talmente bene che spesso vi congelerete; ricordate di portare sempre un maglioncino.
All’Avana la stazione di Viazul si trova vicino al parco zoologico. Per arrivarci ci sono autobus urbani che vi lasciano quasi davanti alla stazione. Noi, alloggiavamo nel Vedado e da lì abbiamo preso il bus numero 27.  Sicuramente nel hotel o nella casa privata dove alloggerete vi potranno indicare come arrivarci.
Nelle altre città la stazione di Viazul si trova sempre vicino al centro. Nel loro sito internet potete consultare i prezzi, le tratte e gli orari anche se non sono sempre aggiornati.

Bus turistici privati
Abbiamo visto che ci sono delle compagnie di autobus turistici diverse da Viazul. Sono autobus di agenzie turistiche che organizzano tutto il soggiorno, tutti gli spostamenti, tutti gli alloggi e tutte le tappe. Praticamente sono pacchetti di viaggio personalizzati. Se non volete viaggiare per conto vostro ma nemmeno in gruppo, questa è un’opzione perfetta. Offre il vantaggio di un viaggio organizzato evitando però di viaggiare in gruppo.

Taxi condivisi
L’altra opzione sono i taxi condivisi, costano un po’ di più ma se contrattare bene a volte costano lo stesso prezzo di Viazul. Il vantaggio è che sono più veloci, quindi si arriva prima a destinazione, ma sono scomodi. Ne abbiamo preso uno da Viñales a Cienfuegos e ci siamo anche divertiti. Se pensate di prendere un taxi condiviso vi consigliamo di rivolgervi ad un’agenzia perché con i taxi condivisi che vi offrono direttamente i “tassisti” in strada, è possibile che non arriviate a destinazione ma che vi lascino a metà strada.

Hotel Inghilterra. L'Avana, Cuba.

Dove mangiare a Cuba

Ci sono molte opzioni diverse per magiare a Cuba. Come sempre la più economica e l’opzione cibo di strada tipico del luogo. A Cuba i posti dove si mangia questo tipo di cibo si chiamano “merenderos” e sono dei piccoli locali dalla cui finestra vendono pizza, pasta e panini, alcune volte si trovano anche piatti tipici.  Questo tipo di cibo è buono ma dopo un po’ può diventare un po’ noioso.
Un altra opzione è mangiare nelle case private dove si alloggia. Di solito cucinano che è una meraviglia, ma a nostro avviso i prezzi sono un po’ cari circa 20-30 CUC.
L’ultima opzione sono i ristoranti; se ne trovano di tutti i tipi.

Cosa vedere a Cuba

Nella categoria di Cuba troverete cosa vedere a Cuba.

Budget per viaggiare a Cuba

Per dormire, mangiare e muoverci a Cuba abbiamo speso circa 37 € al giorno, incluse anche le tre notti di alloggio in un meraviglioso resort con spiaggia privata che ci siamo regalati alla fine del soggiorno. Se non avessimo fatto questi ultimi 3 giorni di lusso avremo speso 26 euro al giorno a testa.

Abbiamo dormito quasi sempre nelle case private eccetto quelle famose tre notti di lusso sulla spiaggia. Abbiamo mangiato sempre cibo di strada nei “merenderos” e a volte siamo andati in ristoranti molto tipici ed economici. Ci siamo sempre spostati per il paese con Viazul e solo una volta abbiamo preso un taxi condiviso per un tragitto lungo. All’Avana ivece ci siamo sempre mossi in autobus o taxi condiviso.

Altri consigli

A Cuba quasi non si trova cioccolato e, alle persone locali, fa molto piacere riceverlo quindi se portate con voi del cioccolato sicuramente ve ne saranno grati.
Per le strade ci sono molte persone che chiedono vestiti, penne, sapone e qualsiasi altra cosa; è meglio non dargli nulla dato che, ci hanno spiegato, poi cercano di venderla.
Il prezzo delle stanze si può contrattare anche se in alta stagione non c’è tanto margine di contrattazione dato che ci sono molto turisti disposti a pagare.

Cosa aspetti ad iniziare a preparare il tuo viaggio a Cuba?

Se non hai tempo per farlo da solo, ti aiutiamo noi con il nostro servizio di organizzazione viaggi su misura, non dovrai preoccuparti di nulla, dovrai solo goderti questo meraviglioso paese.