Oggi ti proponiamo questo articolo su cosa visitare a Verona.

Verona assieme a Venezia  sono le due città più romantiche di tutta Italia.

Entrambe situate nella regione del veneto, meritano la pena di essere visitare.

Verona, a pochi km da Venezia,  è conosciuta per essere lo scenario della storia d’amore più famosa e triste del mondo nata dalla penna di Wiliam Skakespeare: “Romeo e Giulietta”.

É forse per questa ragione che Verona è considerata come una città romantica dove  moltissime persone decidono di dedicarle una giornata nel loro viaggio alla scoperta del Veneto.

Cosa visitare a Verona:

Arena di Verona

Situata in pieno centro storico, in piazza Bra, l’Arena di Verona è il terzo anfiteatro romano per grandezza dopo il Colosseo di Roma e l’Anfiteatro di Capua.  E’ un edificio maestoso di 140 m di lunghezza e 100 di larghezza.  Costruita dai Romani nel I secolo d.c. e, come tutti gli anfiteatri, veniva usata dai gladiatori per intrattenere i cittadini romani fino a che l’imperatore Onorio proibì questo tipo di spettacoli. L’arena rimase chiusa molti anni e venne battezzata dai veronesi “il labirinto del diavolo” per le sue buie catacombe.

L’Arena di Verona è conservata benissimo e oggigiorno viene usata per spettacoli e concerti ed certamente un must nella lista di cosa visitare a Verona.

Cosa Visitare a verona. Arena di Verona

Balcone di Giulietta

Camminando per le stradine di ciottoli del centro si arriva al famoso balcone di “O Romeo, Romeo perché sei tu Romeo?” di Romeo e Giulietta. Abbiamo bisogno di un po’ di immaginazione ed abbastanza concentrazione (dato che è sempre strapieno di gente)  per immergerci nella “romanticità” del luogo ed immaginarci alcune delle scene del famoso romanzo.

Balcone Giulietta Verona

Se da un lato il muro in cui le persone “affidano” le loro pene d’amore a Giulietta è molto originale e romantico, dall’altro il business dei lucchetti mi è sembrato esagerato. Decisamente una trovata turistica.

Essendo un’altro must nella lista di cosa visitare a Verona, consigliamo di andare negli orari meno affollati dalle 13.00 alle 14.00 ora pranzo.

Piazza delle Erbe

La piazza delle erbe è la piazza più antica ed affascinante della città. Come si evince dal suo nome qui venivamo commercializzate spezie dette “erbe”.

Ancora oggi ospita varie bancherelle di frutta e verdura anche se quelle di souvenir sono hanno ormai preso il sopravvento.

La piazza delle Erbe è circondata da edifici bellissimi tra cui le case Mazzanti con i suoi affreschi rinascimentali, la Torre dei Lamberti, l’Arco della Costa, dal quale pende una misteriosa costola di balena e la fontana di Madonna Verona, personificazione allegorica della città.

Piazza delle Erbe Verona

Castel San Pietro

Uno dei punti per me più spettacolari di tutta la città, da includere assolutamente nella lista di cosa visitare a Verona, e meno collassato dai turisti, è Castel San Pietro sulla sommità del Colle di San Pietro.

Castel San Pietro a Verona

Da qui si domina tutta la città e non serve che ti dica nient’altro per fartelo apprezzare.

Panorama dalla collina di Castel San Pietro

Teatro Romano

Situato ai piedi del Colle di San Pietro si trova il teatro romano, nulla ha a che vedere con l’Arena ma grazie alla vegetazione che lo circonda è un luogo di pace e tranquillità.

Ponte di Pietra

Il Ponte di Pietra che attraversa il fiume Adige e collega il centro storico della città al Colle di San Pietro venne costruito nel I secolo durante l’epoca Romana. Distrutto e ricostruito più volte il ponte che si può vedere oggi è una risistemazione realizzata tra gli anni 1957 e 1959, realizzata con dei blocchi di pietra originali trovati nel fiume Adige.

Ponte di Pietra Verona

Arche Scaligere

L’Arche Scaligere è un complesso funerario di stile gotico della famiglia degli Scaligeri che ospita le tombe dei membri piú importanti della casata. La tomba forse più importante è quella di Can Francesco della Scala detto Cangrande.

¿Come arrivare a Verona?

Da Venezia la forma migliore è in treno. Dalla stazione dei treni di Venezia ci sono treni ogni ora. I treni Eurostar (più veloci) arrivano in un’ora mentre quelli più lenti ed economici ce ne mettono 2.

Verona a San Valentino

Abbiamo detto che Verona è una città romantica e a San Valentino lo è ancora di più. Dal 13 al 16 di febbraio la città è in festa, ci sono feste popolari, spettacoli, visite gratuite e molti sconti per coppie.

Adesso non hai più scuse, quando vai a Venezia prenditi almeno un giorno per visitare Verona.

La parte più difficile e noiosa; la lista di cosa visitare a Verona te l’abbiamo giá fatta noi 😉

Inizia ad organizzare il tuo viaggio