Alla fine, dopo 3 ore di ritardo dell’aereo a causa di un motore che sie era rotto, con un po’ di paura in corpo lasciamo il continente Sudamericano per scoprirne un altro: Oceania. Non eravamo mai stati cosí lontano da casa!!!!!!!!!!!!

Il primo paese che andiamo a visitare in questo continente è Nuova Zelanda. Siamo arrivati a Auckland freschi e riposati come due rose dopo 14 ore di viaggio. All’aeroporto c’era il nostro amico Boris ad aspettarci. Boris non è un Kiwi, è un couchsurfer Russo che si è trasferito in Nuova Zelanda. Il tempo ci dette il benvenuto con una pioggia torrenziale che quasi non smise fino a che non abbiamo lasciato la città. Con Boris, Maria e Andrew abbiamo trascorso le nostre giornate a Auckland.

Auckland non è la capitale della Nuova Zelanda ma è la città più grande e forse la più importante del paese. In questo paese le città grandi non sono molto grandi, ed Auckland ci sembrò molto tranquilla. Ciò che si nota fin dal primo momento è che si; esistono persone più ricche e più povere ma il divario tra ricchi e poveri non è molto grande, è una società del benessere. Questa sarà una delle ragioni per cui la Nuova Zelanda è considerata come uno dei paesi più sicuri al mondo. Con Boris, Maria y Andrew abbiamo fatto un giro in macchina per la città (pioveva a dirotto), ad Auckland non ci sono grandi cose da vedere ma l’atmosfera che si respira è di tranquillità e di una città multiculturale nella quale deve essere abbastanza piacevole vivere.

Il giorno successivo, dato che non pioveva molto, siamo andati a passeggiare un po’ per la città; abbiamo visto L’imponente torre “Sky Tower”, abbiamo passeggiato per il parco Victoria, per la strada principale e per il porto. Il tempo non ci permise di fare molte altre cose ed in più Rachele aveva un raffreddore tremendo.

Sky Tower

Auckland Park

Original Clock

Di passaggio ci siamo fermati in un ufficio turistico, qui si chiama “i-Site”, per recuperare alcune informazioni sul paese, è una cosa incredibile, qui l’ufficio turistico ha depliants, brochure di tutto ciò che si può visitare nel paese, cartine stradali, informazioni su campeggi, hotel e ostelli. E’ la prima volta in vita nostra che vediamo un ufficio turistico tanto organizzato e tanto dedicato al turismo. Questi Kiwi sono proprio avanti!!!!!!

Many Thanks Boris, Maria and Andrew for your hospitality, we hope to meet you somewhere one day!!!!!!

Domani iniziano le nostre avventure alla scoperta del paese dei Kiwi con un amico molto speciale……. non perdetevi il prossimo post!!!!!!!

Inizia ad organizzare il tuo viaggio