L’Argentina è un paese che ci accolse benissimo al quale ci siamo affezionati molto forse anche perchè è stato il primo paese che abiamo visitato nel nostro viaggio attorno al mondo.

L’Argentina è un paese enorme che si estende in lunghezza da nord a sur e che nella nostra mente possiamo dividere in tre parti: la Patagonia, la parte centrale che include Buenos Aires ed il nord. Queste tre aree geografiche sono molto distinte tra loro tanto da sembrare 3 paesi in uno. Nella loro profonda diversità però hanno una cosa che li accumuna, EL ASADO (la carne alla griglia). In Argentina la carne alla griglia è il piatto tipico della domenica e se andrete a fare un giro in Argentina, ovunque voi siate la domenica sentirete il profumo di carne alla griglia innonderá la cittá.

Durante il giro del mondo, abbiamo trascorso parecchio tempo in Argentina e l’abbiamo potuta visitare abbastanza bene. Per rendervi più facile la decisione dell’itinerario che preferite abbiamo diviso il paese in 3 itinerari diversi: “Argentina da nord a sud in 15 giorni”, “itinerario del nord dell’Argentina in 2/3 settimane” e “itinerario di viaggio nel sud dell’Argentina: Dalla Patagonia al Centro dell’Argentina in un mese”
Quebrada de las Conchas | Cosa vedere in Argentina in due, tre settimane

Abbiamo percorso questo paese da Nord a Sud. Da Londra siamo atterrati a Buenos Aires e da lì quasi inmediatamente abbiamo preso un volo con destinazione Ushuaia.

Si dice che Ushuaia sia il luogo dove finisce il mondo questo perchè è la cittàa più australe del mondo. Ushuaia però è anche la fine del mondo per la sua bellezza. Proprio qui abbiamo visto animali che non avevamo mai visto prima come pinguini, leoni marini, foche ecc.. nel loro habitat naturale. Ricordo ancora l’emozione quando per la prima volta abbiamo visto i pinguini.

Abbiamo proseguito il nostro viaggio fino a El Calafate dove abbiamo visitato il famoso ghiacciaio Perito Moreno, una salassata (è estremamente caro) ma ne vale la pena; è un’esperienza indimenticabile.

Da El Calafate siamo aarivati a El Chaltén dove, per la gioia di Gàbor, abbiamo fatto vari trekking spettacolari e non così difficili.

Proseguimmo fino a Esquel dove trascorremmo alcuni giorni vistando il Parco Nazionale degli Aceri (Parque Nacional de los Alerces). La successiva tappa fu el Bolsón dove ci siamo dedicati a bere birra artigianale e non abbiamo visto quasi nulla perchè ha piovuto tutti i giorni.

Bariloche, Mendoza e Rosario oltre a visitare la zona ce la siamo spassata con degli amici argentini conosciuti nel cammino ed ovviamente abbiamo magiato più di una grigliata di carne.

A Buenos Aires siamo rimasti una settimana e grazie ad un’amica argentina ci siamo veramente immersi nella cultura locale. Ci ha portato in una vera milonga dove ballano tango e dove mi hanno perfino inviatata a ballare, a me, che avevo le scarpe da trekking ai piedi!

3 giorni alle Cascate dell’Iguazú  non potevano mancare. Questo è un’altro di quei luoghi che ti fanno accapponare la pelle per la loro bellezza.

Ed arrivammo così alla parte nord dell’Argentina, quella parte dove ti sembra di essere arrivato in Bolivia o Perù e che poco ha in comune con il resto del paese se non gli incredibili paesaggi della Quebrada de Humahuaca, della città di Salta, del Parco delle Conchiglie (Parque de las Conchas ) e del Parco Ischigualasto.

Il nostro viaggio in Argentina non poteva essere migliore.

Viaggio in Argentina in 15 e 20 giorni | Ushuaia

Cosa vedere in Argentina

Itinerario di viaggio in Argentina – Da nord a sud in 15 giorni

Il periodo migliore per viaggiare in Argentina è da novembre e febbraio

Buenos Aires – 4 giorni (se avete più tempo l’ideale sarebbe rimanerci 6/7 giorni)

Ushuaia ed il Parco Nazionale della Terra del Fuoco  – 3  giorni

Il Calafate ed il Ghiacciaio Perito Moreno – 2 giorni

El Chaltén ed i trekking della zona – 3 giorni

Le cascate dell’Iguazú – 3 giorni

Buenos AiresParco Ischigualasto, Argentina | Viaggio in Argentina

Itinerario di viaggio nel nord dell’Argentina in 2/3 settimane

Il periodo in cui abbiamo viaggiato in questa parte dell’Argentina è stato giugno – luglio

Buenos Aires – 7 giorni (se avete meno tempo potete rimanerci 3 giorni)

La Quebrada de Humahuaca (Purmamarca, Iruya, Humahuaca) – 4 giorni

Salta e dintorni – 2 giorni

Cafayate e la Quebrada de las Conchas – 2 giorni

Il Valle della Luna – 3 giorni

Mendoza e dintorni – 3 giorni

Buenos Aires

E se siete tra i fortunati che avranno più giorni a disposizione vi consigliamo questo itinerario più lungo.

Parco nazionale degli Aceri, Argentina | cosa vedere in argentina in 15 giorni

Itinerario di viaggio in Argentina – Dalla Patagonia al centro in 30 giorni

Abbiamo viaggiato in questa parte dell’Argentina a febbraio-marzo

Buenos Aires – 1 giorno

Ushuaia – 2 giorni

El Calafate – 2 giorni

El Chaltén – 3 giorni

Esquel – 3 giorni

El Bolsón – 2 giorni

Bariloche – 4 giorni

Mendoza – 2 giorni

Rosario – 2 giorni

Buenos Aires – 4 giorni

Iguazú – 3 giorni

Nel calcolo dei giorni abbiamo incluso il tempo di viaggio tra un luogo e l’altro.

In ogni articolo specifico del luogo troverete in dettaglio quello che abbiamo fatto, quello che abbiamo visitato, come abbiamo viaggiato da un luogo all’altro ecc..

Affinchè non vi manchi nulla per organizzare il vostro viaggio in Argentina, abbiamo creato una mini guida di viaggio in Argentina con tantissimi consigli utili.

Cosa apettate per iniziare ad organizzare il vostro viaggio in Argentina?

Se non avete il tempo di farlo da soli possiamo aiutarvi con il nostro servizio di organizzazione viaggi su misura.

Se invece preferite viaggiare con un viaggio organizzato apposta per voi e non in gruppo, con l’aiuto dei nostri operatori locali creiamo il viaggio esattamente come lo volete e tutto organizzato in maniera che non dobbiate preoccuparvi di nulla quando sarete li.

L’unica cosa importante è che vi godiate questo meraviglioso paese.

Inizia ad organizzare il tuo viaggio

Viaggia a Argentina con un Operatore Locale al miglior prezzo
5% di Sconto se prenoti tramite di Surfing the Planet