Come quasi tutti, dell’Andalusia conoscevamo solo le cittá piú popolari, le piú tipiche Granada, Cordoba e Siviglia, ah no, scusa, mi ero scordata che io sono stata anche a Cadice. In Andalusia però ci sono moltissime cittadine, bellissime da vedere e dove si mangia da Dio! Eh dai, non stiamo pensando sempre al cibo, è che qui si mangia proprio bene!

L’itinerario di viaggio in Andalusia che ti voglio proporre, passa per gli 8 comuni che formano parte della ruta Caminos de Pasión. Il denominatore comune di questo itinerario è, oltre al cibo; l’intreccio tra l’architettura araba e cristiana.

Alcalá la Real

Alcalá la Real è l’unico municipio di questo itinerario che si trova in provincia di Jaen , esattamente tra Granada e Cordoba . Si tratta di una città ben nota per il turismo dell’olio;  quindi non puoi andartene da Alcalá la Real senza aver assaggiato i suoi oli di oliva .

La Fortezza della Mota è sicuramente il luogo più emblematico della città . Come dicono gli abitanti di Alcalá la Real , è impossibile non visitare Alcalà la Real, perchè la Fortezza della Mota richiama l’attenzione a chiunque passi lungo la strada.

Fortezza della Mota Alcalá la Real | itinerario di viaggio in Andalusia

Priego de Córdoba

Quando siamo arrivati a Priego de Córdoba ci hanno subito detto; Benvenuti nella città più bella di tutta l’Andalusia, e abbiamo pensato: “che presuntuosi!”. Dopo aver visitato Priego, camminato per le strade del Quartiere della Villa e per il  Balcone di Adarve, per i vicoli bianchi e stretti, pieni di fiori; aver visto le meravigliose fontane e respirato la sua aria di tranquillità e pace; dobbiamo riconoscere che avevano ragione , la verità è che Priego de Cordoba è sicuramente uno delle più belle cittadine in Andalusia .

Balcone del Adarve Priego de Cordoba |itinerario di viaggio in Andalusia

Quartiere della Villa Priego de Cordoba | Cosa vedere in Andalusia

Cabra

Oltre alle bellissime chiese, al castello ed al museo dell’olio, una cosa molto particolare che abbiamo trovato nella cittàa di Cabra èe stato un museo molto ma molto atipico; il Museo della Passione che, contrariamente a quanto si potrebbe pensare, non è un museo sulla Quaresima e la Pasqua in Andalusia, ma è un museo legato alla passione di Cristo ed agli studi che fatti sulla Sindone di Torino e di altre reliquie cristiane. E ‘un posto molto friki, ma è sconvolgente ed interessante. Vedere l’aspetto che il volto di Gesù aveva provabilmente, la corona di spine , come avrebbe dovuto essere … è qualcosa di veramente particolare.

Città di Cabra | Cosa fare in Andalusia

Baena

La città araba La Almedina è sicuramente uno dei luoghi da visitare a Baena, assieme al Museo Archeologico della città ed al Parco Archeologico di Torresparedones

Città di Baena | Cosa vedere in Andalusia

Lucena

Il suo passato arabo e cristiano si notano in tutta la città ed hanno lasciato a Lucena un importante patrimonio storico e artistico . Evidenziamo il tabernacolo della Parrocchia di San Mateo, il cui stile barocco lo rende una tra le cappelle più belle che abbiamo visto. Un altro gioiello del barocco cordobese è il Palazzo dei Conti di Santa Anna; oggi centro interpretativo della città di Lucena .

Città di Lucena | Cosa vedere n Andalusia

Puente Genil

Il monumento più significativo di Puente Genil, è un ponte di pietra che collega le due sponde del fiume Genil e dà il nome attuale alla città di Puente (ponte) Genil. A Puente Genil non si può non fare una visita alla cantina Delgado dove da una parte si imparano molte cose sui vini Pedro Ximenez e Amontillado, e dall’altro si può comprare il miglior Pedro Ximenez, un vino liquoroso, dolcissimo, tipico dell’Andalusia.

Cantina di Puente Genil | Itinerario in Andalusia

Osuna

Quando arrivi a Osuna, non ti aspetti che le cose più belle da vedere siano le sue strade. Camminando tra i vie della città si vedono molti “cortijos”case rurali (alcune nobili) con delle facciate molto particolari.  Di alcune case sono state recuperate solo le facciate . Nella parte alta della città troviamo la Collegiata dove possiamo godere di una splendida vista della città .

Città di Osuna | Itinerario in Andalusia

Carmona

Carmona sarà una sorpresa molto piacevole. E’ una città al cui centro storico si accede da un lato attraverso la fortificazione della Porta di Siviglia, dall’altro attraverso la fortificazione della Porta di Cordoba . Vale la pena perdersi per i suoi vicoletti. Per conoscere un po’ di più la cultura dell’Andalusia ti consigliamo di assistere ad uno degli spettacoli di flamenco e/o le saetas ( canzoni popolari religiose) presso l’Associazione Culturale Flamenca “Amigos de la Guitarra

Città di Carmona | Itinerario di viaggio in Andalusia

Consigli utili sull’itinerario Caminos de Caminos de Pasión:

Come farlo: E ‘ un itinerario da fare in macchina; il modo migliore è quello di noleggiare un auto a Cordoba e restituirla a Siviglia.

Quanti giorni sono necessari: raccomandiamo di calcolare un minimo di 4 giorni , ma se si dispone di più, meglio; cosài avrai il tempo per visitare anche le grandi città come Cordoba e Siviglia .

Quando andare: questo itinerario di viaggio in Andalusia si può fare in qualsiasi periodo dell’anno, ma ti consigliamo di considerare che durante l’estate in questa zona puào fare molto, molto caldo.

Inizia ad organizzare il tuo viaggio