Rientrammo a Bangkok dalla Birmania giusto per il fine settimana quando ci sono un sacco di mercati in giro per la città. Il nostro amico Nandh è stato talmente gentile che ci ha ospitato ancora qualche giorno a casa sua.

Uno dei mercati più popolari tra i turisti ed anche tra le persone locali è quello di Chatuchak aperto il sabato e la domenica. Il sabato abbiamo deciso di andare a fare una passeggiata in questo mercato in cui ci sono più di 15.000 negozi. Per orientarsi ci sono vari punti in cui c’è un mappa dove si vedono le differenti sezioni del mercato. Diciamo che trascorrere una giornata intera o anche due qui dentro non è affatto difficile.

In un mercato così grande, mai però mai avremmo pensato di incontrare qualcuno che conosciamo. Ma siccome il mondo è piccolo e questo enorme mercato ancora più piccolo, ecco che abbiamo incontrato Philip e Verónica i nostri amici di Lima che erano in vacanza da queste parti e casualmente abbiamo avuto la stessa idea!!!

E’ stato un gran piacere vederli di nuovo dopo tanto tempo!!! Abbiamo approfittato per passeggiare assieme per il mercato e chiacchierare un po’.

Nel mercato di Chatuchak c’è di tutto e, anche se noi non abbiamo visto poi tutta questa convenienza, ci siamo divertiti molto a provare tutti i tipi di cibo diverso che abbiamo trovato!!
Rachele aveva molta voglia di vedere un mercato galleggiante, possibilmente non pieno di turisti così la domenica decise di andare al mercato galleggiante di Taling Chan. E’ stato abbastanza deludente arrivare li e vedere che in realtà più che di un mercato galleggiante si tratta di ristoranti galleggianti. Praticamente cucinano in barca e le persone mangiano in una specie di pontile fatto appositamente. Una cosa però l’ha ottenuta, di turisti ce n’erano veramente pochi.

Per tirarsi su di morale sulla strada del ritorno si fermó nuovamente al mercato Chatuchak dove Gábor la raggiunse per fare un’altra passeggiata.

Ci piace molto il cibo da strada ed in generale i piatti asiatici e impazziamo per quelli thailandesi ma dopo 4 mesi di viaggio in Asia senza potere cucinare, morivamo per una carbonara. Avere una cucina e non prepararla era un delitto, l’unica cosa era che nonn avevamo pentole ma con un po’ di ingegno l’abbiamo fatta al microonde…..era buona!!!!

Gli altri giorni ci siamo rilassati, abbiamo passeggiato per le zone di Bangkok che più ci piacciono, abbiamo mangiato un sacco di cibi da strada e siamo andati a vedere il mercato notturno di Patpong dove ci sono molti locali di brave signorine.

Ah, abbiamo trovato una pizzeria in strada che faceva una buona pizza anche se piccolina…. Noi continuiamo a mangiare cibi da strada…… Ci vediamo!!!!

VEDI ITINERARIO DI VIAGGIO IN THAILANDIA COMPLETO

Inizia ad organizzare il tuo viaggio